Console

Requisiti Per GTA IV (PC)

Requisiti minimi :

– Sistema Operativo: Windows Vista – Service Pack 1 – XP – Service Pack 3

– Intel Core 2 Duo 1.8Ghz – AMD Athlon X2 64 2.4Ghz

– 1.5GB RAM (Win Vista) – 1GB RAM (Win XP)

– 16GB di spazio libero HD

–  NVIDIA  256MB – ATI 256MB

Requisiti consigliati:

– Sistema Operativo : Windows Vista SP1 – XP  SP3

– Intel Core 2 Quad 2.4Ghz – AMD X3 2.1Ghz

– 3GB RAM (Win Vista) – 3GB (Win XP)

– 18GB di spazio libero HD

– NVIDIA 512MB – ATI 512MB

Annunci
Console

Requisiti Per Fallout 3 (PC)

Requisiti Minimi:
– Windows XP / Vista
– 1GB RAM (XP) / 2 GB RAM (Vista)
– 2.4 GHz Intel Pentium 4
– Grafica Direct X 9.0c con 256 MB VRAM (NVIDIA 6800 / ATI X850 o superiore)

Requisiti Consigliati:
– Intel Core 2 Duo
– 2 GB RAM
– 3.0 GHz Intel Pentium 4
– GraficaDirect X 9.0c con 512 MB VRAM (NVIDIA serie 8800, serie 3800 ATI)

Console

Sbloccabili Midnight Club: Los Angeles (PS3)

Sbloccabili

Anger Management (Bronzo): Sblocca Livello 3 AGRO.
Competitive Glory (Argento): Vinci ciascuno dei 4 tornei almeno una volta.
Crossing the Line (Bronzo): Finire 50 gare on-line.
Distruttore di mondi (Argento): Distruggere con successo 15 veicoli avversari che utilizzano il veicolo di ritorno al Beaches garage.
Everyone’s a Critic (Bronzo): 25 corse on line.
Father Time (Bronzo): Sbloccare completamente un periodo di prova completando tutte e 3 le missioni.
Go on Green (Bronzo): Vinci 15 Red Light Races.
Have Car, Will Travel (Argento): Guida per un totale di 5,000 miglia, comprese quelle guidate online o offline.
Hear me Roar! (Bronzo): Sblocca Livello 3 ROAR.
Here for a Pickup (Argento):Consegnare con successo 15 veicoli fuori dal garage di Hollywood.
How Exotic (Argento):Completa Exotic Champ.
Nel giro di … (Argento):Completa Luxury Champ.
It’s How You Play The Game (Argento): Finire 300 corse offline. Vincere non è necessario.
Jordan Jumpman (Bronzo): Stare più di 10 minuti in aria. Offerto da JORDAN BRAND.
Just Get A Motorcycle (Argento): In una macchina, guidare un totale di 50 miglia su 2 ruote.
Master Thief (Argento): Rubare 80 bandiere durante Capture the Flag o altre partite.
Mild Dedication (Bronzo): In Goal Attack, completare ogni obiettivo per una corsa.
Name that Tune (Argento): Batti il sintonizzatore Champ.
Neither Bird nor Plane (Bronzo): Viaggiare 1.020 piedi in un unico salto.
Out On Bail (Bronzo): Eludere le forze di polizia con successo quando sono in esercizio.
Paparazzi (Argento): Salva 16 foto sul tuo album fotografico.
Postman(Argento): Consegnare 100 bandiere in Capture the Flag o altre partite.

Rags To Riches(Argento): Avere $ 1 milione di dollari in banca durante la riproduzione di Los Angeles.
Ranking Up (Argento): Vincere 20 partite online.
Master in pensione (Argento):Batti City Champ.
Salvataggio di Los Angeles (Bronzo): Inserisci il Race Editor, creare una corsa, e quindi salvarlo.
Set To Stun (Bronzo): Sblocca Livello 3  EMP.
Streaker (Bronzo):Vincere 5 gare di fila non in linea.
T-Mobile myFaves (Bronzo):Entrare in un gioco on-line con 5 dei tuoi amici. Resta in contatto con MyFaves da T-Mobile.
The Basics (Bronzo):Completa una delle missioni riceverai nella missione di log.
Il vincitore (Argento):Vinci 180 corse off-line.
True Dedication (Oro): Sbloccare tutti i Goal attacks  e ogni obiettivo per ogni gara conclusa.
Turn in the Work (Bronzo):Invia un veicolo a Rate My Ride.
Due Ruote di Furia (Argento): Completa Motorcycle Champ.
Uncle Time (Bronzo): Termina la prima missione per ciascuna delle 4 prove cronometrate.
Unicycle (Argento): Guidare per un totale di 50 miglia, mentre  si fa un wheelie su un motociclo.
Waldo’s Still Missing (Argento): Trova tutte le collezione di Los Angeles.
What’s a Speed Limit? (Bronzo): Vinci 15 dynamic freeway races.
Where in the World? (Bronzo): Trova la metà della collezione di Los Angeles.
Chi ha fatto questo? (Bronzo): Inserisci un editor Race Race on-line.
Vincere con meno (Bronzo): Vincere 10 gare su un motociclo.
Più forte del mondo (Argento): Completa  Muscle Champ.
Zoning Out (Bronzo): Sblocca Livello 3 ZONA.

Console

Trucchi Fifa 09 (PC, PS3, XBOX360)

I seguenti trucchi e finte potranno essere effettuate tenendo premuto il tasto per le finte LT, L2 o chi per esso.

Flick Up:
Premere RB, R1 o chi per esso.

Laces Flick Up:
Premere e Lasciare premuto RB, R1 o chi per esso.

Juggling / Kick Ups
Premere ripetutamente RB, R1 o chi per esso.

Flick Up for a Bicycle Kick

Premere indietro sull’analogico di sinistra, mentre esegui un Juggling.

Around The World
Fare un giro completo partendo dal basso con l’analogico destro mentre si sta eseguento un Juggling.

Hop the World
Premere L3, mentre si esegue un Around The World.

Akka / In Air Flip Flap
Premere Destra, Sinistra con l’analogico destro, mentre si esegue un Juggling.

Sombrero Flick
Tenere premuto sinistra / destra / o dietro mentre si esegue un Juggling.

Chest Flick
Tenere premuto Avanti con l’analogico sinistro e L3 mentre si preme ripetutamente R3.

Via|GamerBrain

Console

Trucchi di Saints Row 2 per XBox360

Inserisci le seguenti combinazioni sul cellulare nel gioco

#1
Salute al massimo

#728237
Sblocca il D-STROY UFO

#18
Bassa gravità

#714
Sblocca Wolverine

#cashmoneyz
Ottieni mille dollari

#929
Sblocca il lanciafiamme

#933
Sblocca la granata

#36
Invincibilità

#50
No polizia

#6
Corsa infinita

#948
Sblocca la spada da samurai

#11
Munizioni infinite

#4
Indicatore polizia aumentato

#35
Indicatore gang aumentato

Console

Recensione Di “Pro Evolution Soccer 2009” (PS3)

Pro Evolution Soccer 2009

Piattaforma : PS3

Konami ci riprova!

Vi siete mai domandati come si può sentire un re dopo la scesa dal trono? Bè se volete una risposta
girate la domanda ai ragazzi della Konami, i quali dopo lunghi anni di successo si ritrovano costretti a fare i conti col rivale più acerrimo ed eterno, ovvero Fifa.
Con quest’ultimo episodio, la casa di produzione più famosa dell’oriente, tenta di riconquistare le luci della ribalta, ci sarà riuscita? Scopriamolo!

Una notte da campioni

Per dare un cambio di marcia alla serie, rispetto alle deludenti ultime apparizioni Pro Evolution Soccer 2009, ha portato con se diverse modifiche: tra queste una delle più importanti è sicuramente la presenza ufficiale della Champions League. Eh si avete capito bene, la competizione più importante del mondo sbarcherà sui nostri schermi e noi la potremmo vivere da protagonisti, affrontandola turno dopo turno nel tentativo di poter alzare la coppa dalle grandi orecchie. Sicuramente questa novità sarà di enorme impatto emotivo, perché vedere i propri giocatori schierati al centro del campo, nella dolce quanto frenetica attesa dell’ormai famosissima colonna sonora tipica della competizione, potrà veramente emozionarvi.
Altra innovazione inserita nel titolo sarà rappresentata dalla modalità “Diventa un Mito”: da nome infatti il nostro scopo sarà quello di selezionare un giovane atleta di soli 17 anni, sceglierne ogni peculiarità, dalle caratteristiche facciali e quelle fisiche, tralasciando quelle tecniche selezionate almeno inizialmente dalla CPU, per poi farlo crescere fino a divenire una superstar del calcio mondiale. Naturalmente il nostro cammino inizierà dalle società meno in luce, dove potremo allenarci senza la pressione che si sente ad alti livelli. Una volta effettuate un certo numero di prestazioni all’altezza, potremmo essere notati dai club di maggior prestigio ed arrivato il mercato saremo liberi di scegliere la nostra destinazione, optando se restare a vita nella squadra di appartenenza, per rendergli la gratitudine di averci cresciuto, o trasferirci in una delle grandi.
Quest’ultima opzione sicuramente ci permetterà di ambire in primis a determinati trofei, ed in secondo luogo ci sosterà per un eventuale convocazione in nazionale.
Potremmo infatti coronare il sogno di milioni di persone, vestendo i panni del club rappresentate il colore della bandiera sotto la quale siamo nati.
Per quanto riguarda le altre modalità, confermata come sempre la master league, e le svariate coppe come Mondiali o Europei.

Un dribbling di troppo…

Tecnicamente Pes 09 parte pesantemente in difficoltà calcolando il confronto con Fifa 09: difatti il titolo EA, avendo confermato un reparto grafico solido e ben riuscito, rimane ormai un nemico difficile da battere. Se vi state domandando perciò, se quest’anno Konami sia riuscita nel miracolo, mettetevi l’anima in pace perché la risposta è un secco no. Sciaguratamente Pro Evolution Soccer 2009 rimane addirittura accostabile ai titoli sviluppati per console a 128 bit (per i meno esperti vale a dire la vecchia Play Station 2) realizzando texture molto poco definite, stadi e pubblico sufficienti e campi per lo più migliorati dalla scorsa versione, ma sempre scadenti. Tutta via se dà una parte non si vedono miglioramenti, sotto qualche aspetto Konami ha mantenuto le promesse: gli atleti infatti rispecchiano per la maggiore le contro parti realistiche, e la manovra di gioco non risente di un minimo calo di frame rate, problema invece riscontrato in Fifa 09 dove qualche situazione, come i rinvii, può essere disturbata da fastidiosi rallentamenti.
Il gameplay è senza ombra di dubbio il reparto più curato anche se non convince del tutto, perché al contrario dei predecessori, questo PES dà un impronta decisivamente più arcade, tagliando quasi di netto il tentativo di simulazione, cosa che all’epoca fece la fortuna della serie. Questo certamente può essere avvicinato a due scuole di pensiero diverse, perché se da una parte i meno esperti potranno accostarsi con meno difficoltà e competere quasi subito ad alti livelli, i più consumati potranno storcere il naso data la facilità che potrebbero riscontrare nell’arrivare di fronte la porta avversaria. Il sonoro non riesce a conferire un’impronta decisa sul titolo, anche se l’idea di mettere come voci ufficiale Pardo e Altafini, due alfieri di sky, può essere apprezzata. Il problema però, come riscontrato in Fifa 09, è la quantità delle frasi pronunciate dagli speaker, relativamente poche e sempre ripetute. La longevità, calcolando i tornei, tutti i campionati e la Master League, rappresenterà un settore soddisfacente anche se il multiplayer, sicuramente migliorato rispetto al passato, riporta qualche problema. Apprezzabile la possibilità di poter giocare con altre 3 persone nella modalità “Diventa un Mito”, ma c’è anche da dire che nel confronto con Fifa 09, dove è possibile giocare veri e propri campionati online, Pro Evolution Soccer 2009 non riesce a reggere il confronto. Migliorata comunque la stabilità dei match in rete, ora più fluidi e meno viziati da lag come accadeva nel precedente capitolo.

Commenti finali

Nella battaglia tra i migliori titoli calcistici anche questa volta sembra poterla spuntare Fifa 09, però al contrario dello scorso anno il titolo EA vince il confronto di pochi punti perché Konami, carpendo gli errori commessi, sta tappando ogni buco nella propria barca. In altre parole PES 09 ha saputo correggere alcune lacune riscontrate in passato, ma ancor oggi non ci sentiamo di classificarlo a pieni voti per la mancanza evidente di alcuni elementi portanti.

Via|GamePlayer

Console · Internet · Video

Big Download,Il Portale Completo Di Mods,Patches e Demo Di Tutti I Giochi Più Attesi Del Web

Nato da un duro lavoro di sviluppatori capaci e stimolati dalla voglia di fare, Big Download è considerato uno dei portali più vasti per la ricerca di giochi e file riguardanti questo argomento.

Come ben si sa, grazie alle numerose console di gioco e ai PC più sviluppati, oggi è possibile vivere esperienze emozionanti divertendosi con sparatutto o semplici giochi d’avventura.
Ed è proprio il PC che aiuta Big Download, grazie al quale potremo scaricare Mods, Patches e Demo gratuitamente e con una semplicità degna di un portale Web 2.0 di questi livelli.
Sviluppato in categorie con lo scopo di facilitarci la navigazione, il soggetto in questione si occupa anche di recensioni e pareri personali per potersi rendere conto di ciò che si va a scaricare.

Sono disponibile anche trailers in alta qualità ed è possibile scovare tutti gli ultimi giochi tramite dei Tag o più semplicemente scrivendo il titolo in una barra di ricerca.
Giochi per Windows e Mac, Mods, Patches e tanto altro su Big Download, il portale per gli appassionati del “Gaming”.

Via|Geekissimo

Console

Recensione : “Crisis Core: Final Fantasy VII”

Recensione di “Crisis Core: Final Fantasy VII” per PSP

Il richiamo del mito!

Inutile ricordare lo splendore dell’intramontabile Final Fantasy VII, RPG incensato, osannato, oserei dire idolatrato dalla quasi totalità di appassionati videoludici che hanno vissuto l’epoca dell’ormai lontana PSX. Il capolavoro dell’allora solo Square, s’inserì prepotentemente, con tutta la sua armonia di elementi perfettamente amalgamati, nella cerchia di miglior titolo della storia, unendo stampa specializzata e pubblico sotto un’unica parola: capolavoro. L’imponente risultato ottenuto portò al conseguente sfruttamento del brand FF VII, chiamato a gran voce dal pubblico affezionato. Dopo diverse apparizioni più o meno riuscite (Dirge of Cerberus per PS2 è un esempio calzante in negativo di quanto detto), la piccola PlayStation Portable apre il proprio vano UMD, per ospitare il prequel ufficiale delle storie di Cloud e company e in questo caso le cose sembrano aver preso una piega diversa.

Qualche anno fa…

La collocazione temporale di Crisis Core va a sistemarsi sette anni prima degli eventi accaduti nel lontano FF VII, catapultandoci in un mondo assolutamente ricco di riferimenti all’opera originale compresi personaggi (l’indimenticabile Sephiroth sarà presente), ambienti e musiche. La storia narrata risulta piacevole e appassionante come nelle migliori sceneggiature sviluppate da Square-Enix, fattore senza dubbio rilevante ai fini del coinvolgimento generale. Primo obiettivo centrato, ma il resto? Vediamolo insieme!

Novità inaspettate!

Il sistema di combattimento inserisce una novità quantomai inaspettata, ovvero il DMW (Digital Mind Wave), una particolare slot machine in perpetuo movimento durante gli scontri e alla ricerca di combinazioni, di numeri o volti dei personaggi del gioco, in grado di regalare, ottenute particolari combinazioni, diverse soluzioni. Le possibilità andranno dalle Limit Break alle più probabili ed efficaci soluzioni difensive quali immunità agli attacchi fisici o magici. Questo sistema, inutile negarlo, ci ha spiazzato, soprattutto per la sua natura indipendente che non ci permetterà d’interagire con essa in alcun modo. Passate alcune ore di gioco, tutto sommato avrete incamerato questo particolare meccanismo e lo assimilerete come gradita e stuzzicante novità. Resta comunque il rammarico per la mancata interagibilità con la struttura creata che avrebbe offerto maggiori benefici complessivi. La struttura di Crisis Core prevede anche una moltitudine di sub-quest da spolpare, ma l’eccessiva linearità di quest’ultime, ci ha deluso non poco. Proprio perché utili per scovare oggetti o potenziare le nostre abilità, avremmo gradito una maggiore elasticità nel concepimento di tali missioni.

Uno stile inconfondibile!

L’impianto grafico di Crisis Core è di quelli imponenti che non lascia dubbio alcuno sull’impegno profuso dagli sviluppatori per portare a termine un lavoro di degna menzione. In particolare stupiscono (e in fondo ci avremmo scommesso), la spettacolarità dei filmati in CG, assolutamente sbalorditivi per impatto grafico e qualità vista in termini di movenze prettamente coreografiche. Il gameplay, con qualche particolare da rivedere, vedi DMW e alcune fasi di gioco troppo ripetitive (sub-quest in primis), poteva regalarci qualche sorpresa in più, ma questi sono solo elementi in grado di scalfire in superficie un lavoro sicuramente lodevole che piacerà agli appassionati e non, dell’universo targato Final Fantasy VII.

Via|GamePlayer