Download · Internet · P2P

I Migliori 7 Software P2P Da Scaricare

Tanti sono i programmi p2p che oggi ci permettono di condividere file e filmati anche di grandi dimensioni.

Ci permettono di scaricare musica, film, programmi, giochi, documenti Word, Acrobat e tanti altri tipi di file.

Da considerare che queste reti di condivisione di file forniscono anche materiale protetto da copyright e materiale non idoneo ad un pubblico minore.

Tuttavia utilizzare questi software non è illegale a patto di non condividere materiale protetto da diritti di autore.

Noi oggi vi abbiamo selezionato i 7 software più famosi ed usati dalla maggioranza degli utenti p2p.

eMule: Abbreviazione di electronicMule, mulo elettronico, detto ironicamente mulo è un software open source di condivisione di file sviluppato in C++ per il sistema operativo Microsoft Windows.

Utilizza i network eDonkey e Kad, quest’ultimo basato su un’implementazione del protocollo Kademlia.

Ha tra i suoi punti di forza la semplicità e pulizia dell’interfaccia grafica, la localizzazione in più di 40 lingue, una vasta ed attiva comunità di utenti che porta avanti il progetto con l’uscita continua di nuove versioni.

BitTorrent: BitTorrent, spesso abbreviato BT, è un protocollo peer-to-peer (P2P) che consente la distribuzione e la condivisione di file su Internet.

Esiste anche un software che implementa questo protocollo e che si chiama nello stesso modo, ossia BitTorrent.

µTorrent: µTorrent è un programma P2P di file-sharing freeware completamente compatibile con BitTorrent, che è uno dei più popolari Protocolli P2P utilizzato per la diffusione di grandi file ad alta velocità.

Esso supporta le seguenti caratteristiche:

  • gestione download simultanei
  • supporto BitTorrent “Trackerless”, utilizzando una tabella di hash distribuita (Distributed hash table o DHT) compatibile con il client originale e BitComet
  • supporto UPnP per ogni versione di Windows
  • supporto HTTPS tracker
  • protocollo di criptazione
  • scambio di peer (PEX)
  • sistema intelligente disk cache
  • supporto RSS
  • test per settaggio valori ottimali di download/upload per la propria connessione
  • ricerca interna di file torrent attraverso i migliori siti di indicizzazione
  • supporto per ogni tipologia di proxy
  • tradotto in 38 lingue

Limewire: LimeWire è un client peer-to-peer che si appoggia alla rete Gnutella ed è disponibile in varie lingue.

È stato il primo programma di file sharing a supportare il trasferimento file da-firewall-a-firewall, una caratteristica introdotta a partire dalla versione 4.2, che fu rilasciata nel novembre 2004.

A differenza di altri client P2P per la rete Gnutella (ad esempio Bearshare) non possiede ad oggi alcun adware.

Supporta iTunes e integra al suo interno una chat con la quale i vari utenti possono comunicare tra loro durante i download.

Shareaza: Shareaza è un client peer-to-peer disponibile per il sistema operativo Microsoft Windows.

La sua caratteristica principale è la capacità di ricercare e scaricare file da più reti contemporaneamente, utilizzando tutte le reti e protocolli contemporaneamente come sorgenti per un download.

Shareaza è in grado di collegarsi alle reti Gnutella, Gnutella2, eDonkey2000, e di utilizzare i protocolli BitTorrent, HTTP, FTP e EFTP; supporta differenti URI (Uniform Resource Identifier) tra cui gli URN (Uniform Resource Name) conosciuti come magnet link, eD2k link, Piolet link, BTIH (BitTorrent Info Hash) e gli adesso deprecati Gnutella link.

Shareaza è stata la prima applicazione ad implementare il supporto per gli hash TigerTree e a rendere possibile un torrent decentralizzato.

Shareaza è tradotto in ben 27 lingue, fra cui l’italiano.

Ares: Un client per il file sharing di tutto rispetto, in grado di supportare anche il download di file .torrent e di funzionare come riproduttore multimediale.

È in italiano e merita di essere provato

Lphant: Lphant è un programma peer-to-peer scritto in C# in cui il codice del core è indipendente dalla interfaccia grafica.

La caratteristica peculiare di Lphant è di permettere la connessione su rete eDonkey e BitTorrent, con l’utilizzo anche di webcache. Con l’uscita della versione 3.50 è stata aggiunta anche la possibilità di connettersi alla rete Kademlia.

Per far funzionare correttamente il programma dobbiamo installare .NET Framework v2.0 per i sistemi Windows e Mono per i sistemi GNU/Linux e MacOS

Lphant contiene l’adware “WhenUSave”, che dalla versione 3.00, è possibile non installare durante l’installazione.

Lphant è il primo programma di file sharing che permette la condivisione di file in contemporanea dai torrent e dalle reti Edonkey e Kad.

Lphant è il primo client multiprotocollo lato server, dove parti dello stesso file sono scaricate contemporaneamente con le 3 modalità precedenti.

Altri programmi peer-to-peer erano multiprotocollo lato client, nel senso che consentivano di scegliere, in maniera alternativa, se scaricare un file dai torrent, dalla rete Kad o dalla rete Edonkey, quella usata da Emule.

Gli sviluppatori stanno integrando altre funzionalità aggiuntive, già presenti in altri client come Adunanza, Azureus, quali: offuscamento di protocollo, offuscamento dell’ID di rete P2P, supporto ai proxy server e tor, supporto al controllo da remoto.

Lphant è una valida alternativa al famosissimo eMule.

Via|Techissimo

Annunci
Internet · P2P

Ricerca Torrent Su Più Siti Con TorrentFly

Ci sono molte scelte ora per le persone che vogliono molti motori di ricerca contemporaneamente per il download di torrrent.

Il sito TorrentFly ricerca fino a dodici siti in una volta sola :

Monova, NewTorrents, SeedPeer, Fenopy, TorrentZ, MyBitTorrent, BtJunkie, TorrentHound, Idealtorrent,Sumotorrent, Mininova, PirateBay

Per la ricerca è offerta anche la possibilità di selezionare i singoli motori in cui lavorare.

Sito Ufficiale : http://www.torrentfly.org/

Internet · P2P · Video

SERIE A : Gratis da internet

Adesso per vedere le partite di serie A gratis (e non solo ) ci sono le P2P-Tv.
Si proprio P2P (PeerToPeer) la stessa tecnologia utilizzata da emule per scambiarvi i file, solo che qesta volta il P2P viene utilizzato per scambiarvi del video in streaming per farvi vedere direttamente un filmato televisivo.
Attraverso questi software è possibile vedere qualsiasi video in differita, comprese le partite di calcio, di cui ci occupiamo oggi.

I programmi da scaricare sono :
Tvants
Sop Cast
Tvuplayer

Ora basterà andare in uno di quelli riportati qui di seguito per decidere su che programma andare a vedere le partite di :

  • Serie A
  • Champions League
  • Bundesliga
  • Liga Spagnola
  • Premier League

Ecco di seguito una lista di siti internet che offrono i link o i canali su cui verranno trasmesse le partite:

  • Rojadirecta
    E’ uno dei migliori, molto affidabile.
    Basterà cliccare sulla partita e vi si aprirà una piccola finestrella, che vi dirà su che programmi e canali verrà trasmessa la partita.
    Consigliato 5 stelle.
  • LifeSoccer
    Al pari del precedente ha il vantaggio che è completamente in Italiano.
    Attraverso un semplice menù possiamo scegliere il campionato da vedere e poi la partita. Consigliato 5 stelle.
  • SportStreaming
    Ottimo servizio, anche lui in Italiano.
    Dotato di unanavigazione semplice e intuitiva, al suo interno consente di attivare la telecronaca in Italiano.
    Consigliato 5 Stelle.
  • LiveTV
    Il sito è in inglese con una parte in italiano.
    Carino ma non il massimo vedere da un Inglese la Serie A italiana.
  • CoolStreaming
    Ha un Mediacenter e integra poi sistemi P2P-Tv esterni al programma stesso che necessitano dell’installazione di “accessori” come: Sopcast, Tvu, Tvants, ecc…
  • StreamingCalcio
    Conosco da poco questo servizio, anch’esso in Italiano e molto facile nell’utilizzo.
    Molto completo.
    Da analizzare, e magari mandarmi dei commenti.
  • LiveFooty
    Tutto in inglese.
    Basta scorrere la pagina del sito per avere la lunga lista delle partite che verranno visualizzate con i determinati programmi.
  • Football4Less
    Si definisce lo “Stream Guide” poichè è uno dei pochi siti che contiene parecchie guide relative all’utilizzo dei software.
  • AllP2P
    Questo sito ha tutti ma proprio tutti i programmi relativi agli sport mondiali:

    • Basketball
    • Soccer
    • Tennis
    • TableTennis
    • Golf
    • ExtremeSports.

COME FUNZIONA
Seguire le istruzioni per vedere una partita di calcio o altro evento della P2PTV

  1. Scaricare uno dei treprogrammi :  Tvants, Sop Cast, Tvuplayer
  2. Installarlo sul PC
  3. Avviarlo
  4. Andare su uno dei siti che offrono il servizio ex : Rojadirecta
  5. Seguire le istruzioni per selezionare l’evento che si vuole visionare
  6. Attendere che il filmato si carichi (potrebbe richiedere qualche minuto)
  7. Buona Visione (il filmato è in differita di qualche minuto)

REQUISITI MINIMI
Per vedere i filmati in modo fluido bisogna avere una connessione di almeno 2Mb.
Se possedete una linea ADSL 640 Kb potreste avere dei problemi nella visione, guardando un servizio a scatti.

PRO
Grande risparmio economico per vedere le partite

CONTRO
La qualità del video non è ottima, e che la partita si vede in differita di uno o due minuti.

Che dire Buona Visione (con 2 minuti di differita)

FONTE : Geeketto.com

P2P

Migliori 6 Applicazioni P2P Per Il File Sharing

Utorrent

Utorrent è un software per scaricare file,usa la rete Torrent,velocità alquanto elevate e massima leggerezza del programma

Sito Web : http://www.utorrent.com/

Limewire
LimeWire è un software java per il file sharing che usa la rete Gnutella per localizzare e trasferire files. Rilasciato sotto GNU General Public License, Limewire è gratuito. C’è anche una versione Pro che ti permette di scaricare piu velocemente, la ricerca è ottimizzata.
Sito web: http://www.limewire.com/download/

Shareaza

Shareaza usa la rete Gnutella, Gnutella2, EDonkey, BitTorrent, FTP e HTTP network e puoi maneggiare magnet links, ed2k links, Piolet links. E’ disponibile in 27 lingue. Tante caratteristiche e buona velocità di scaricamento.
Sito web: http://www.shareaza.com/?id=download

Emule
Il piu noto dei software per p2p in circolazione. E’ usato dalla maggior parte degli utenti per cercare video, musica e files.
Sito web: http://www.emule.com/

iMesh

iMesh è un social network e un file sharing network. Usa un protocollo p2p propietario. iMesh è stata la prima compagnia che ha introdotto lo “swarming” – la capacità di scaricare un file da sorgenti multiple.

Sito web: http://www.imesh.com/

BearShare

BearShare è un applicazione per il file sharing peer-to-peer originariamente creato da Free Peers, Inc. per Microsoft Windows .Possono essere condivisi musica, filmati, suoni, foto, etc

Sito web: http://www.bearshare.com/

FONTE : Technorati.it

P2P

Lista server eMule veloci e sicuri

Aggiornare la lista dei server di eMule è fondamentale per poter entrare in rete e trovare file e fonti.

Non appena eMule si connette ad un server sarà in grado di reperire fonti anche in modi alternativi  ad esempio tramite alcune intelligenti funzioni come lo scambio fonti Client a Client.

Ci sono diversi modi in eMule per aggiornare l’elenco server.

In questi ultimi tempi ci sono tantissimi nuovi server in cui potersi connettere, ecco la lista:

Vi bastera cliccare sui link ed eMule importerà automaticamente i server.

A questo indirizzo trovate un’altra lista aggiornata quasi quotidianamente con i piu sicuri e veloci server.

Aggiornare la lista dei server di eMule serve solo per raggiungere un primo contatto con la rete. Non appena eMule si connette ad un server sarà in grado di reperirsi le fonti anche in modi alternativi ad esempio tramite alcune intelligenti funzioni come lo scambio fonti Client a Client per trovare le nuovi fonti oppure per aggiornare l’elenco server.

Per essere sempre sicuri che non si incorra in server spia o non sicuri potete usare PeerGuardian: Un piccolo software creato per chi ha l’esigenza di bloccare i tentativi di connessione da alcuni IP, effettuata da alcune aziende private al fine di osservare ciò che fanno gli utenti dei circuiti P2P. Poichè ognuno tiene alla propria privacy, l’utilizzo di PeerGuardian appare assolutamente giustificato al fine di impedire a tali organizzazioni (tra le quali citiamo le note RIAA e MPAA) di “ficcare il naso” in ciò che si sta facendo a casa propria.

  • Aggiorna automaticamente la lista server all’avvio
    Nella cartella dove hai unzippato/installato eMule, troverai il file adresses.dat. Aprilo con un editor ASCII ( ad esempio notepad ) ed inserisci un URL valido che punti ad un file server.met. E’ supportato solo un URL. Selezionando questa opzione, eMule aggiornerà la lista dei server dall’URL fornita ad ogni avvio.
  • I Server eDonkey si conoscono tra di loro fino ad un certo punto. Attivando questa opzione eMule recupererà l’elenco dei servers conosciuti dal server al quale è connesso.
  • Aggiornare l’elenco server quando un client si connette
    Questa funzione entra in gioco quando si connette un altro client eMule al tuo client. Entrambi i client confrontano l’elenco dei loro servers funzionanti ed aggiornano la loro lista server di conseguenza.

Per altri chiarimenti e news potete fare riferimento al sito Emule-Italia.

Fonte : Techissimo.com

Internet · P2P

Altri Siti Per La Ricerca Di Torrent

Linux · P2P

KTorrent

KTorrent, un client BitTorrent per Linux. Sviluppato per KDE, ma funzionante anche con Gnome.
Ktorrent è ricco di funzioni ed è molto personalizzabile…

– E’ possibile assegnare i Torrent a un gruppo, in questo modo è possibile suddividere i vari download in sezioni
– DHT per trovare peer
– Supporto dei server traccia UDP
– Possibilità di cambiare la directory di scaricamento in corsa
– Supporto Plugin
– Import: importa file parzialmente scaricati
– Filtro indirizzi IP
– Interfaccia Web
– Bandwith Scheduler: pianificatore di banda
– Limiti velocità sia globali che per singoli torrent
– Controllo spazio disco residuo.
– Statistiche
– UPnP
– RSS

Uno dei difetti peggiori è che alcuni tracker privati hanno bandito questo client perché inviava statistiche errate. Nonostante l’errore sia stato corretto, non tutti i tracker hanno cessato la discriminazione.

https://i1.wp.com/img514.imageshack.us/img514/9257/ktnormalospeedstatsgw6.png

Sito Ufficiale:

http://ktorrent.org/

Download :

http://ktorrent.org/?q=downloads

P2P · Programmi

TorrentFlux

TorrentFlux è un client BitTorrent,conosciuto forse da pochi.

Io preferisco il classico Utorrent ma volevo farvi una descrizione anche di questo.

Questo client si distingue dagli altri grazie ad una particolarità,quasi tutti sini programmi già compilati e quindi necessitano solo dell’installazione,in teoria girano sempre in locale, TorrentFlux è stato progettato in PHP,quindi gira su un server.

Questo porta delle differenze che lo distinguono dagli altri:

1 – Si utilizza tramite browser (IE,Firefox..etc)

2 – I torrent non vengono memorizzati in locale nel computer, ma sul server in cui abbiamo installato TorrentFlux

– Si può controllare da qualsiasi computer

La cosa che alletta di più è che non dovremmo badare al computer e preucuparci dei download dei file, perché, una volta avviato il download sul server, possiamo fare con il computer quello che vogliamo che sia spegnerlo, portarvelo a casa,…etc. Il server lavorerà in automatico.

Il programma è disponibile per gli utilizzatori di Linux…

Ecco 2 screenshot:

https://i1.wp.com/img179.imageshack.us/img179/7550/sc2101en3.png

https://i2.wp.com/img179.imageshack.us/img179/1903/sc2102as1.png

Ecco qui il sito ufficiale:

http://www.torrentflux.com/

E qui la pagina per scaricarlo:

http://www.torrentflux.com/download.php

Download · P2P

Emule

Emule e’ un client per la condivisione di file, basato eDonkey2000. Una volta collegati, è possibile effettuare ricerche per trovare file specifici sul server a cui siamo connessi o sulla rete KAD, oppure anche sull’intera rete eDonkey semplicemente attivando la scelta sull’interfaccia di ricerca.
Negli ultimi tempi emule anche a causa della chiusura di molti server sembra passare in secondo piano,superato dalla rete torrent che permette velocità maggiori senza dover condividere a nostra volta file.Il pericolo di emule è anche di connettersi a server chiamati “spia” che registrano il tutto il materiale che scarichiamo e condividiamo.

Per chi non lo avesse ancora fatto e vorrebbe provarlo potrà scaricare la versione 0.49 da QUI

Oppure visitare il sito ufficiale a QUESTO indirizzo

Ed ecco anche due indirizzi da cui possiamo aggiornare i server:

http://www.gruk.org/server.met
http://peerates.net/peerates/certifiedservers.met